Comune di Cammarata

Cammarata aderisce al progetto: "Liberi dalla plastica - plastic free".

Pubblicata il 20/06/2019

Il Sindaco Dott.Vincenzo Giambrone, ha divulgato il seguente comunicato:
"Con mia Ordinanza n.15 del 13 giugno 2019, dal 1 Agosto 2019, Cammarata aderisce al progetto: "Liberi dalla plastica - plastic free". La società moderna, ormai, è diventata "plastica dipendente". La plastica, se per un verso è stata un'importante invenzione, dall'altra si è rivelata assai dannosa: ha prodotto un inquinamento inarrestabile. In ogni famiglia il consumo di bicchieri, piatti, bottiglie e sacchetti è diventato esageratamente eccessivo. Succede, purtroppo spesso, che dopo l'uso, questi inquinanti materiali, vengono buttati e dimenticati lungo le strade, torrenti o aperte campagne. I mass media, finalmente, hanno avviato una campagna di informazione per evitare questo uso sfrenato della plastica. Assistiamo a servizi televisivi raccapriccianti: mari invasi da materiali di plastica galleggianti che, oltre a creare un brutto impatto ambientale, risultano essere letali per la flora e la fauna, provocando grave danno, spesso irreversibile, alla salute dell'uomo. È stato urgente ed indifferibile, quindi, porre in essere sistemi che impongano un freno a siffatta azione distruttrice della natura. Questa Amministrazione, sensibile ad un tema così importante, ha condiviso di emettere apposita ordinanza mirante a frenare questo devastante fenomeno, invitando tutti i cittadini presenti nel nostro territorio a scegliere solamente prodotti realizzati in materiali completamente biodegradabili. Così facendo, ridurremo la produzione dei rifiuti, rendendo più economico il loro smaltimento e faremo diminuire il ricorso a prodotti di plastica. I nostri cittadini hanno da sempre dimostrato grande maturità e sensibilità alla salvaguardia della salute ed è a loro che viene rivolto accorato invito ad una ancor maggiore collaborazione per evitare di lasciare una così terribile eredità ai nostri figli. Confidiamo che i nostri cittadini possano essere i migliori promotori di questa coinvolgente campagna a salvaguardia della salute".